Ebbene. a giudicare dal caos, il buon Capitano Achab (e il suo fedele Pyro) erano dunque entrati in azione! Non bisognava indugiare...
Brandibacco, accorgendosi che molto probabilmente le due guardie di stanza alla cella del Barone non si erano mosse (dovevano aver ricevuto ordine perentorio di presidiare la prigione qualunque cosa succedesse), si girò a guardare i suoi compagni: ormai tra loro, per le numerose vicissitudini trascorse assieme come Artigli del Drago, non c'era neppure bisogno di spiegarsi parlando: bastava un cenno di intesa...

 


Si diressero verso le scale per scendere alla cella, pronti ad agire... se c'era da usare la magia per "convincere" le guardie a farsi da parte (naturalmente cercando di non far loro del male), ebbene, Ayame era pronta... se c'era bisogno di creare un diversivo per distrarle dal loro compito (e ne aveva già uno in mente), ebbene, Brandibacco era pronto... se c'era da ingaggiare battaglia per aprirsi la via, ebbene, Pikel era pronto ( o almeno, così pensava l'halfling, in quanto in tante avventure il Nano non si era mai trovato impreparato a combattere, per tutta l'erba pipa di tutti i Decumani! Altrimenti che Nano sarebbe?)...

NON GDR

Vero che sei pronto, Pikel? Si passa all'azione?!?!!!

 

Mauro

Disclaimer

Laddove non specificato, il copyright delle immagini pubblicate è dei rispettivi autori e/o editori.